Curiosità Gatti
Vignette PDF E-mail

 

gattonero

Nunzi di buona o cattiva sorte. E ancora molto diffusa la credenza che il gatto , soprattutto se nero, porti buona o cattiva sorte,e ciò a seconda della collocazione geografica e dell’identità di chi lo possiede,Moncrif,che fu il primo naturalista a riabilitare il gatto, cosi scriveva nella sua STORIA DEL GATTO (1727) il colore nero opera facilmente a sfavore del gatto nelle menti dei semplici ; mette in risalto il scintillio dei suoi occhi, e ciò per molti basta a dimostrare che esso è per lo meno una strega. Si diceva che i gatti neri avessero stretto un patto col demonio e per questo venivano spesso sacrificati. Più tardi in alcuni paesi lo sfortunato gatto nero che attraversava la strada a qualcuno prese a essere considerato di buon auspicio, poiché significava che il male era passato accanto a questa persona senza recare alcun danno. In altri paesi si credeva invece il contrario, perché, in quanto spirito maligno, la sua semplice presenza era considerata pericolosa.


 

vignette 001

La maggior parte dei gatti sotterra le feci per evitare conflitti territoriali. Questo comportamento è un segno di subordinazione e di rispetto verso la gerarchia sociale. . Il sotterramento delle feci è un modo per cercare di nascondere il proprio odore per i gatti non dominanti. Al contrario, il gatto maschio dominante le mette in evidenza in segno di dominio sugli altri individui.


 

vignette escursioni001

Il territorio del gatto e molto ampio.Un gatto libero di uscire all’aperto può spostarsi su aree di varia estensione, comprese fra due e otto Km. se è un gatto intraprendente , o limitarsi  al  giardino di casa. I gatti maschi  di campagna riescono a spaziare su aree comprese all’incirca fra 32 e 93 ettari mentre le femmine coprono superfici più limitate. Quando il gatto deve provvedere al proprio sostentamento , il suo territorio sarà più esteso.


 

vignettespruzzo 001

Il gatto “spruzza”?.L’abitudine del gatto di spruzzare contribuisce a definire in territorio. L’odore dell’urina del gatto maschio è molto forte, anche per l’olfatto umano e viene utilizzata per marcare il territorio.  I felini a questo scopo prediligono qualsiasi oggetto permanente, come staccionate, alberi e cespugli . In particolare cercano di assicurarsi di avere lasciato il proprio odore nello stesso punto già marcato da un altro maschio. Per evitare una convivenza conflittuale  coi nostri amici casalinghi è bene sottoporli a castrazione. Il periodo migliore per l’intervento è tra gli otto e dodici mesi di vita, ( prima degli otto mesi sarebbe dannoso*, dopo i dodici potrebbe essere inutile)

*vedi nella pagina salute ; la castrazione precoce.


 

vignette erba001

Alcuni gatti sono ghiottissimi  di erba gatta. Si tratta di un’erba simile alla menta che agisce sull’olfatto di alcuni felini sui quali esercita  effetto stimolante. Non tutti i gatti sono sensibili a questa pianta. Alcuni sono sensibili al basilico.


 

vignette graffio001

I gatti graffiano i mobili ? Il gatto sente la necessità di grattare una superficie per facilitare la caduta della unghie vecchie e consumate a favore di quelle nuove e affilate. L’abitudine di graffiare i mobili lascia come segno un residuo di unghia vecchia conficcato nel legno. I

l gatto ha anche l’abitudine di urtare gli oggetti con le zampe anteriori per marcarli con il proprio odore. Infatti, al di ssotto delle zampe anteriori sono presenti piccole ghiandole odorifere. Inoltre, l’azione compressiva prodotta graffiando il mobile rinforza l’apparato di retrazione e produzione dell’unghia che serve per la redazione. Una buona alternativa ai mobili graffiati è un tronchetto d’albero collocato in un angolo gradito al gatto oppure esistono in commercio dei simil-alberi tiragraffi che anche esteticamente sono una buona soluzione.


 

vignettaGattoCade

 

Tende a cadere sulle zampe.

 

In città , nei grandi stabili di molti piani, i gattini corrono seri  pericoli . In effetti , nulla nella vita dentro le mura di un appartamento li ha mai preparati  all’esperienza del vuoto.  Frequenti sono le cadute senza conseguenze  dei gatti “ paracadutisti”.  La credenza popolare  secondo cui un gatto ricadrebbe sempre  in  piedi è priva di fondamento. Certo, superato il settimo piano la velocità di caduta del gatto sarà sempre la stessa e le lesioni son saranno più gravi ma a queste altezze di riscontrano spesso fratture e pneumotoraci che possono mettere in grave pericolo la vita del micio.

 

Valid XHTML and CSS.